Colpo di calore

Come si riconosce:
E’ una situazione che si osserva nei cani esposti per un certo periodo di tempo ad alte temperature ambientali e con elevata umidità o sottoposti a stress (animali tenuti in uno spazio ristretto come per esempio il vano dell’automobile).

Sintomi:

-collasso
-respirazione ansimante
-notevole rialzo della temperatura (fino a 41-43°C)
-colorazione cianotica delle mucose
-bava alla bocca
-incapacità di mantenere la normale stazione quadrupedale
-eventuali vomito e/o diarrea

Cosa fare:
L’animale va raffreddato con bagni di acqua tiepida o avvolto in asciugamani imbevuti di acqua fredda, che vengono cambiati appena si riscaldano. Si sconsiglia l’immersione in un bagno di ghiaccio poiché provoca una vasocostrizione periferica che non permette la dissipazione del calore intrappolandolo internamente.
E’ consigliabile anche la pulizia del cavo orale per aiutare la respirazione. Mezzi più aggressivi per abbassare la temperatura saranno valutati dal veterinario.

Sono particolarmente predisposti i cani obesi, quelli anziani, animali con affezioni cardio-circolatorie e quelli di razza brachicefala (boxer, pechinese etc.).

Non lasciare MAI l’ animale in automobile o in ambienti piccoli e poco areati in una giornata calda e senza ventilazione!!Potrebbe morire!